lunedì 25 settembre 2017

Insalata con tagliata di manzo, carote viola e guacamole per Taste & More Magazine n. 27

Se questo e' il mio Lunedì, non voglio immaginare gli altri giorni...
Settembre e' un mese frenetico, lo sappiamo, tutto inizia con un nuovo slancio, una nuova carica!
Lo sanno bene le ragazze di Taste&More Magazine, che in estate hanno lavorato per noi e per voi, dando vita ad un nuovo favoloso numero!
Come al solito e' tutto on line: comodo, pratico e veloce, gli ingredienti sono tutti di stagione, i testi chiari e semplici e se ingrandirete le foto sullo schermo vi sembrerà' quasi di toccarli quei piatti... e come al solito c'e' tanto amore e tanta dedizione, siamo fatte così...noi ragazze di Taste...





Share:

mercoledì 20 settembre 2017

Dischi di frolla con crema di ricotta e fichi

Se mi facessi scivolare addosso questo Settembre senza pubblicare nemmeno una ricetta con i fichi sarei la peggiore blogger del mondo, ma per fortuna, qui, nonostante i rientri a scuola, i compiti e gli sport, la cucina e' sempre attiva, forse a volte anche troppo!
Di dieta non ne abbiamo mai parlato in famiglia, forse ce n'e' stato giusto un accenno nei primi mesi estivi, per un attimo ci siamo fatti prendere dal pensiero della prova costume...fobia del tutto scomparsa al primo assaggio di gelato...
Adesso la mente va a piatti caldi e ciotole fumanti che non vedo l'ora di portare di nuovo in tavola, l'atmosfera autunnale in casa si respira già' e addirittura i bimbi mi hanno chiesto quando avrei avuto intenzione di accendere il camino...
Calma, calma, ogni cosa a suo tempo perché' non e' detto che qualche giornata mite e soleggiata non si ripeta ancora e quando davvero arriverà' il vento tagliente di Ottobre e Novembre, noi saremo li' sulla soglia di casa ad aspettarlo, con una coperta a quadri in una mano e una cioccolata calda nell'altra...


Share:

giovedì 7 settembre 2017

Schiacciata all'uva 2.0

Riapro i battenti del mio blog, dopo la chiusura estiva e lo faccio con un bel bis!
E' una cosa che non ho mai fatto, ovvero la seconda versione di una ricetta già' esistente, ma in questo caso, la rivisitazione e' arrivata così' naturale da non starci neanche troppo a pensare.
Due anni fa entrava in scena lei, la Schiacciata semi-integrale all'uva, morbida ma leggera, veloce e adattissima a chi ha davvero poco tempo. 
Adesso, la schiacciata sembra che si sia trasformata in una focaccia farcita, le uve non sono solo in superficie ma anche all'interno come se fossero una farcia, l'impasto e' diventato un po' più' ricco, morbido e soffice, anche lei insomma, ha avuto la sua evoluzione, ma il sapore, quello e' rimasto sempre genuino e semplice!
Gli ingredienti da utilizzare sono quelli che tutti abbiamo in casa e per quanto riguarda l'uva, io stamani al supermercato ho trovato addirittura "uva per schiacciata", della serie "non si può' sbagliare", ma ricordo a chi volesse provare entrambe le ricette o solo una della due, che l'uva da utilizzare e' quella nera con gli acini piccoli!

Share:

venerdì 4 agosto 2017

Ghiaccioli bicolore lampone e melone

Io parto, fra poche ore, insieme ai miei bagagli saturi di costumi e creme solari... 
E' il grande esodo, quello aspettato e agognato fin dalle prime settimane dell'anno, quando ancora avvolti nei nostri maglioni a collo alto immaginavamo le ferie estive...
Eccole, sono arrivate e con loro la voglia di stare per qualche giorno tranquilli fuori casa a godersi il mare, la montagna, città da visitare e luoghi esotici dove avventurarsi.
I preamboli pre partenza sono scattati tutti ovviamente: hai chiuso il gas? Hai preso il caricabatterie? Hai annaffiato le piante? 
Si, si, ho fatto tutto.... e in realtà' sei già' stravolta ancora prima di partire: un po' a causa dei 180 gradi che hai in stanza mentre stiri le ultime cose da mettere in valigia, un po' perché' saresti anche stanca di preparare tutto per tutti e vorresti tornare indietro di almeno 15 anni quando ti bastavano un costume, un pareo e un paio di infradito per trascorrere l'intera vacanza...
Vi lascio una ventina di giorni così' e non potevo partire senza la ricetta dei saluti, una di quelle che si pubblica ora oppure arrivederci fino al prossimo anno ed io non volevo che fosse così!
Anche per quest'anno i ghiaccioli ci sono e solo adesso può' essere veramente estate: sei avete provato quelli al LIMONE e ai FRUTTI DI BOSCO, non potete che assaggiare la versione bi-gusto!!!



Share:

giovedì 27 luglio 2017

Ruote alla crodaiola con pomodori, olive e rucola

Anche per quest'estate, la pasta fredda non poteva mancare!
Fresca, leggera e con il vantaggio che la si può' preparare in largo anticipo, eliminando il pensiero del: "cosa preparo per cena stasera?"
E' perfetta per i pic nic, per i pranzi in spiaggia o per le gite in montagna e quest'idea di metterla nei barattoli e servirla direttamente così, con e forchettine in legno, mi piace da matti!
Se la vorrete trasportare e le porzioni saranno tante, almeno più' di tre, vi consiglio pero' di metterela nei barattoli di plastica o in una pratica lunch box, per diminuire il peso della borsa che dovrete portare. 
Ovviamente, come tutte le ricette pratiche e semplici, gli ingredienti possono variare a vostro piacimento, potete aggiungere e togliere quello che volete, sostituire o reinventare, spazio alla fantasia e a nuovi ingredienti!



Share:

mercoledì 19 luglio 2017

Fiori di zucca ripieni con patate e erba cipollina

A casa di mia mamma: fiori fritti!
A casa di mia suocera: fiori fritti!
Senza fare torti a nessuna delle due (e me ne guardo bene), li mangio volentieri a casa di entrambe,...d'altronde e' assai difficile resistere alla tentazione di  addentarne uno proprio subito la frittura, prenderlo ancora caldissimo dal vassoio, rompere sotto i denti l'involucro di pastella croccante e assaporarlo in tutto il suo gusto facendo attenzione a non ustionarti la lingua!
Senza renderti conto, tra una chiacchiera e l'altra sei già' arrivata a sbafarti il quinto fiore fritto e realizzi l'idea solo quando qualcuno te lo fa notare: "Ne lasci qualcuno anche a noi?"

A casa mia, invece, il fiore e' ripieno (perché' friggere, quando hai il lusso di chi lo fa per te?), lo e' stato con la ricotta, oggi lo e' con le patate...e la materia prima, così' tanto per dire, e' del mio orticello, colta stamani presto, quando i petali erano ancora aperti, baciati dal sole e di un colore come solo madre natura sa inventare!


Share:

mercoledì 12 luglio 2017

Crostata con mousse ai frutti di bosco

A me le crostate sono sempre piaciute molto, da quella classica con marmellata (meglio se fatta in casa) a quelle più' elaborate come la protagonista di oggi.
Se diciamo "crostata", di certo vengono subito in mente la forma rotonda e le strisce di pasta frolla, ma possiamo allargare il termine anche alle preparazioni che presentano un guscio di pasta e un ripieno all'interno, che siano di forma rotonda o rettangolare, grandi o monoporzione, con marmellata, crema, cioccolato o frutta. La associamo spesso al primo pasto della giornata, la colazione, ma se elaborata nel giusto modo può' diventare un goloso, delizioso e scenografico dolce di fine pasto.



Share:

lunedì 3 luglio 2017

Spiedini con anguria e primosale

Quando si pubblica una ricetta dopo tanto tempo, come sto facendo io adesso, la si vorrebbe davvero bella; una di quelle ricette che faccia venire la voglia di correre al supermercato per comprare gli ingredienti e replicarla subito!
A me ad esempio, piacerebbe pubblicare un dolce estivo, uno di quelli che tanta frutta fresca, invogliante e colorata sopra, sistemata così' a modo che dispiace sempre dare il primo taglio, oppure optare per una bella pasta fredda, semplice di certo, ma perfetta per la stagione, insomma, in ogni caso mi piacerebbe aprire un nuovo post presentando qualcosa di leggermente più' costruito di questi poveri e miseri spiedini di formaggio e frutta, qualcosa che ci metti almeno più' di 5 minuti per farlo, con più' di due ingredienti....
Ma che volete...del resto anche questa ricetta (se possiamo chiamarla così') ha i suoi pro e pochi, pochissimi contro: a parte la velocità' nella preparazione, di sicuro possiamo menzionare la freschezza, la stagionalità', lo stecco di legno che subito festa, allegria...
Io me li immagino già' i miei amici che girellano in cucina mentre io preparo, tutti con spiedini e bicchiere di prosecco in mano per brindare ad una nuova estate!!!


Share:

lunedì 29 maggio 2017

Crostatine con frolla al cacao e crema allo zafferano Zaffy

Bastano pochi giorni per essere catapultati in un clima che già' estivo...
E' passato pochissimo da quando ho messo via giacconi e cappotti, eppure adesso mi verrebbe già' voglia di fare un bagno in piscina!
Per questo, pensando alla ricetta per partecipare al contest di Zaffy realizzato in collaborazione con Fuudly volevo che fosse di stagione, colorata e bella, che assomigliasse al gran sole che c'e' fuori oggi e che portasse con se la voglia di caldo!!
Ho sempre usato lo zafferano in preparazioni salate, ma essendo una spezia molto versatile, ho voluto provare il suo aroma intenso anche nel dolce.
Tra le confezioni che Zaffy mi ha gentilmente recapitato a casa ho scelto lo zafferano in polvere che si e' immediatamente sciolto nel latte per la preparazione della crema pasticcera emanando il suo inconfondibile profumo e il tuo intenso colore giallo.
Ho anche centrato l'accostamento con il cacao della frolla e la decorazione con i frutti rossi ha completato queste dolci tartellette!



Share:

giovedì 25 maggio 2017

Fusilli giganti con fagiolini e feta marinata

Oggi vedo verde, ovunque...
Il verde e' il mio colore preferito: guardare un prato verde mi rilassa, vestirmi di verde mi fa sentire bene e sembra sia un colore che mi doni, le mie lenzuola preferite sono quelle verdi, così come gli asciugami e ho pesino le mattonelle del bagno di colore verde!
Ho sei colori di piatti differenti, ma per mettere in tavola uso sempre quelli verdi, le candele sopra il mobile sono verdi e quando si tratta di scegliere gli ingredienti da preparare, quelli verdi non possono mancare...
Il verde e' il colore dell'invidia e delle persone che non stanno bene, ma non lo associo mai a questo, sono sicura invece, che sia il colore della speranza e della primavera, di una rinascita che arriva dritta dall'anima... Verde e' il colore dei campi nei quali sono cresciuta e verdi sono i miei pensieri quando ritorno bambina insieme ai miei bambini...
Oggi e' uscito il nuovo Taste&More Magazine, il numero 26 e mi piace un sacco!
Sapete perche'? C'e' tanto verde....


Share:

mercoledì 24 maggio 2017

Tiramisu'



Caldo, caldo, caldo….arriva tutto insieme e non dà nemmeno il tempo di riporre gli stivaletti nell’armadio per dare il cambio a saldali e infradito…infatti io ancora viaggio con le sneakers!!
Ma chi me lo fa fare di immergermi in scatole e scaffali da pulire quando posso mettermi in cucina e fare il mio dolce preferito??

Di dolci, ne ho provati tanti, ma mai nessuno, neanche il piu’ sofisticato o elaborato sa darmi la stessa sensazione di appagamento del Tiramisu’: sara’ che adoro il caffe’, come pure il mascarpone, sara’ che ogni volta torno bambina e penso a quando aiutavo la mamma immergendo il pavesini nel caffe’… In casa mia era il dolce delle feste e delle grandi occasioni e veniva fatto quando eravamo in tanti a partecipare a cene e pranzi perche’ sapevamo che piaceva a tutti! I miei bambini lo adorano, io ne vado davvero matta e non mi stancherei mai di mangiarlo e visto che di recente e’ stato il mio compleanno e quello di mio figlio, non ho trovato tempo meglio impiegato di quello di preparare la “ricetta del tiramisu’”.
Nel corso degli anni, guardando e confrontandomi con le tante persone che lo preparano, ho imparato piccoli trucchi e accorgimenti che hanno perfezionato la ricetta iniziale (quella della mamma), passando dai tiramisù trovati in rete, fino ad arrivare ad un risultato molto piu’ che soddisfacente.
Scrivo tutto qui sotto, lasciandovi alla ricetta completa e se volete seguirli, anche ai miei consigli…

Share:

venerdì 19 maggio 2017

Biscotto gelato al cioccolato e panna per "Merenda con Siggi"

Con i primi caldi, arriva sempre la voglia di gelato, fresco e goloso, e' una tale gioia per lo spirito che non solo i piccini ma anche i grandi non rinunciano a soddisfare.
I miei bimbi ne sono davvero golosi, in tutte le sue forme e gusti, ma, ovviamente se fatto in casa c'e' più' soddisfazione, niente coloranti, niente conservanti...insomma per un prodotto così', e' concesso anche il bis!
Quest'anno la stagione e' stata inaugurata con un bel biscotto, dove il cioccolato ovviamente non poteva mancare, la scelta e' spettata proprio ai pargoli, che hanno deciso con fermezza e senza remora alcuna: vogliamo il biscotto!
E mentre loro si divertivano a disegnare e colorare con "Giokit Happy School" che Siggi ci ha gentilmente regalato, io passavo gli ultimi gelati nelle scaglie di cioccolato fondente e preparavo la spremuta...inutile dire che la merenda e' stata spazzolata via in un batter d'occhio!


Share:

lunedì 24 aprile 2017

Danubio dolce al cioccolato

Se avete già' in mente la scampagnata o il pic nic del 25 Aprile, io vi lascio un'idea per il dolce.
Di sicuro, chi in casa ha bambini come me, in questo periodo non mancheranno gli avanzi delle uova di cioccolata che per questa ricetta sono perfetti, ma se volete potete sostituire il cioccolato con la marmellata di gusto a piacere vostro.
Il risultato in entrambi i casi e' un lievitato dolce dall'aspetto più' che simpatico, facile da trasportare (e io ne devo tenere conto con la guida sportiva di mio marito) e bellissimo da presentare. 
Ognuno potra' staccare la sua pallina e gustarla in mezzo al prato, al bosco, in spiaggia, mentre gioca, parla o prende il sole...
Non so voi, ma io mi vedo già' li', con l'odore di grigliata nel naso, ad apparecchiare con piattini e tovaglioli di carta, mentre il mio Danubio mi guarda dal cestino di vimini e qualche furbetta manina cerca di staccarne un pezzetto!!!

Vi auguro una buona festa e noi ci vediamo tra qualche giorno, spero pochi!


Share:

lunedì 10 aprile 2017

Mini colombe di Pasqua (facili facili)

Mi sono ricordata di avere un blog!
E' uno luogo dove dentro c'e' tanto di me e che negli ultimi tempi ho trascurato non poco, come del resto ho trascurato me stessa e le cose che mi stanno fare bene.
Oggi e' arrivato il momento di fermarsi un attimo, accantonare le cose (anche se urgenti) da fare e scrivere due righe qui.
Agli appuntamenti e ricorrenze importanti non posso mancare e anche se la lista delle ricette da pubblicare si allunga sempre di più', io accantono le idee, le metto da parte e cerco di fare quello che posso, com'e' che facciamo sempre? Una cosa alla volta?
Ecco, io intanto vi propongo un'alternativa alla classica Colomba di Pasqua; queste sono monoporzione e molto facili da realizzare, piccole e delicate che fanno quasi tenerezza..



Share:

mercoledì 8 marzo 2017

Panina di Pasqua con pancetta e noci per Taste&More n. 25

E' uscito il nuovo Taste&More Magazine, e' il n. 25 e il secondo del 2017.
E' un magazine sfogliabile on line, fatto di donne e dalle donne, ognuna con la sua particolare specialità', ma tutte accumulate dalla stessa passione per la cucina e la fotografia. 



In questo numero si parla ovviamente di primavera, quella stagione un po' pazzerella che fa capolino dalla finestra della nostra cucina. Dalla mia vedo sole e un prato verde, alberi di olivo che muovono le fronde mosse dal vento e colline che dal marrone invernale stanno tornando ad un bel verde scuro. Vedo le prime margherite che spuntano timide e i tipici fiorellino viola tipici delle nostre campagne. I vasi vuoti sul terrazzo sembrano chiedermi nuovi colorati fiori e stamani ho comprato un nuovo pacco di terriccio per prepararmi a travasare le piantine aromatiche. Sono le prime mosse che mi preparano all'arrivo di questa stagione e ovviamente non posso non pensare anche a tutte le primizie che porta con se.... Forse tra stasera e domani cuocero' l'ultimo cavolfiore per poi riempire il frigo di asparagi, piselli, fagiolini e carciofi.
Ecco tra le altre cose, sul nuovo Taste, troverete un bellissimo articolo proprio su di loro: i carciofi, dalle proprietà' ai svariati usi in cucina, con tante foto e ricette. C'e' poi una parte dedicata ai lievitati pasquali, della quale anche io faccio parte, ci sono le torte dei ricordi, con dosi e ingradienti originali che arrivano dritte dai ricettari di famiglia, ci sono le lenticchie, i tortini ripieni e nuovi piatti con la pasta lunga, quella che a tutto il mondo piace arrotolare intorno alla forchetta....

Godetevelo tutto....




Share:

giovedì 2 marzo 2017

Torta all'arancia con ricotta

Ce li avete 15 minuti? 
Forse se li avete, non penserete di certo a spenderli in cucina, ma adesso cercherò' di farvi cambiare idea. Questo dolce e' l'emblema dei dolci da colazione e da merenda, e' un tuffo nel passato nella cucina della mamma, quando le chiare si montavano a mano. Il sapore e la consistenza ricordano proprio quei bei tempi di bimbette con le codine o le trecce, quando a noi toccava la parte di grattugiare la scorza delle arance. 
Tutto questo e' facilissimo da ricreare, se vorrete e proprio per dare la possibilità' a tutti di potere rivivere al primo morso un pezzo di infanzia, ho cercato di ridurre al minimo il tempo di preparazione, perché' lo so che avete sempre fretta! Niente divisione di tuorli dagli albumi quindi, poche ciotole da sporcare e ingredienti reperibili in tutti i frigo e le dispense di casa, fatta eccezione forse per la fecola di patate, ma se non l'avete sostituitela tranquillamente con la farina, se non avete la ricotta, aggiungete un vasetto di  yogurt e se non avete lo yogurt mettete 100 ml di latte.
Spero che abbiate voglia di spendere 15 minuti così' perché' il prossimo quarto d'ora di pausa che avrete potrà' essere diviso con un caffè' e un pezzo di torta.... merita no?


Share:

domenica 26 febbraio 2017

Tagliatelle dolci multicolor al profumo d'arancia

Secondo e ultimo (purtroppo) capitolo della saga dei fritti di Carnevale 2017... Sono state solo due le puntate perché' una bruttissima influenza questa volta ha fritto me e mi ha costretta a letto per diversi giorni. Non potevo pero' lasciarvi a bocca asciutta per questo ultimo di Carnevale imminente! 
Mi ero promessa di pubblicare tante belle ricettine, ma come purtroppo succede da qualche mese a questa parte, i progetti cambiano quotidianamente e ad un ritmo così' frenetico da non riuscire proprio a riordinarli. Questa ad esempio, frullava in testa da qualche tempo ed era talmente carina, colorata e allegra che ho cercato di raccogliere tutte le forze per poterla realizzare. 
Avevo a casa le "polveri magiche" della linea Gusto&Colore di Molini Spigadoro, concentrati in polvere finissima di frutta e verdura, ad esempio ravanello e ciliegia per il colore PINK, zucca per il colore YELLOW, alga spirulina e cartamo per il colore GREEN e barbabietola rossa per il colore RED. Naturali ma con proprietà' coloranti, le polveri Gusto&Colore, si mescolano molto facilmente alla farina utilizzata per una realizzazione facile e semplice, ma di grande effetto. 


Share:

lunedì 13 febbraio 2017

Stracci di Carnevale

In arrivo direttamente dal ricettario della nonna, quello con le pagine staccate, unte, rotte e strappate...
Un ricettario che ne ha viste davvero delle belle e che la sa sicuramente lunga del come e perché' stare in cucina. Chi mi legge lo sa, che queste sono in assoluto le mie ricette preferite, quelle che più' mi piace fare, che sento veramente mie e che non cambierei nemmeno per il più' raffinato dei piatti.
Una volta fatti, ho portato gli Stracci di Carnevale alla nonna, che ha sentenziato l' OK e dato il via alla degustazione, con un buon bicchiere di Vin Santo ovviamente...

Se vorrete affidarvi a questa ricetta per la preparazione dei fritti di Carnevale, sappiate che la semplicità' e' la sua base e gli ingredienti di qualità' le sue fondamenta: si parla di uova fresche e farina macinata a pietra, di una lavorazione lenta e senza tecniche particolari. 
Vi basteranno una ciotola, un mestolo di legno e una bella spianatoia.

Questo tipo di dolce biscotto e' senza burro e senza latticini, quindi perfetto per gli intolleranti, al contrario delle sorelle Chiacchiere, sottili e croccanti, lo Straccio e' con il  lievito, quindi il risultato sarà' gonfio e soffice, perfetto per essere farcito con creme e marmellate...



Share:

venerdì 10 febbraio 2017

Crostatine con farina di riso rosso e cioccolato al peperoncino

Questa ricetta si mette in fila alle ricette delle ricorrenze, a quelle delle occasioni speciali e delle feste. Creata, (inutile negarlo) per San Valentino, ma adattabile a qualsiasi idea di fine pasto. In un'occasione come questa, i cuori sono inevitabili, ma il cuore potrebbe diventare stella, o fiore, o lettera; il peperoncino potrebbe diventare cannella, o arancia, o caffè'...
La frolla e' stata fatta con una particolare miscela di farine messa a punto da Molini Spigadoro che vede protagonista quella di riso rosso integrale, associata alla tipo 1e al germe di grano e quella preferirei non farla diventare un' altra cosa, perché' dona alla preparazione un bellissimo colore in perfetto contrasto con il cioccolato e si differenzia dalle altre farine per il suo sapore delicato e leggero, ma come sempre l'ultima parola tocca a voi che fedeli leggete, apprendete e (spero) invogliati, vi metterete in cucina a provare....


Share:

mercoledì 1 febbraio 2017

Mini tortine con cavolfiore e farina di canapa

Ecco cosa succede quando sono più' di 5 giorni che non vai a fare la spesa e il tuo frigo ha già' tirato fuori la bandierina bianca. Dalla fruttiera fa eco un kiwi, dalla dispensa l'ultima pacco di pasta giace triste e forse rassegnato, ma anche se domani hai il giorno libero dal lavoro e il supermercato sembrava' il tuo parco giochi, stasera, sopra la tavola dovrai mettere qualcosa....qualcosa che assomigli ad una pietanza commestibile!
Io, oggi ho sfidato le leggi del frigo vuoto e ho riscoperto che bastano davvero pochi ingredienti per creare un piatto semplice e buono: mi e' venuta in aiuto la farina di canapa che con il suo aroma ha davvero fatto la differenza e qualche pinolo ha decorato e completato la ricetta. 
Adesso non mi rimane che prendere quel pacco di spaghetti e fare aglio, olio e peperoncino....



Share:

martedì 10 gennaio 2017

Focaccia di Recco per Taste&More n. 24

Partire alle prese con un nuovo anno non e' sempre facile, anche per quelli che dicono che non e' cambiato niente.... Innanzi tutto saremo un anno più' vecchi e non mi sembra cosa da poco, inoltre qualche pensiero, progetto, ambizione o speranza che sia, in ballo, viene tirata sempre ed e' inutile di dire di no. Programmi per il futuro non se ne fanno, ma qualunque persona di buon senso, a quel futuro ci pensa... e spesso, perché' vivere o vincere facile piace a tutti, ma nella vita reale, quella dove tutti i giorni devi far fronte a problematiche da risolvere, la miglior cosa e' rimboccarsi le maniche e cercare di andare avanti. Come? Con una filosofia che Taste and More Magazine ha imparato e messo in pratica negli anni. 



Share:

martedì 3 gennaio 2017

Ricciarelli di Siena

Antichissimi dolcetti a base di mandorle, si pensa addirittura che la loro origine sia araba, che siano stati portati qui in Toscana da un personaggio senese di ritorno dalle Crociate e che la loro forma ricordi le babbucce dei sultani. Ora, se sia una caso non lo so, ma hanno infatti un non so che di mistico, forse dato dal fatto che la ricetta e' così semplice tanto vecchia e quando hai a che fare con ricette vecchie, la riuscita non e' mai data per scontata. 
Ricetta replicata dai più' grandi gastronomi, cuochi, pasticceri italiani, se ne trovano in giro a bizzeffe, ma io a quale avrei potuto affidarmi se non alla sua? A quale, se non a quella scritta con biro blu nel vecchio quaderno delle ricette, un po' unto e sporco dalle sue dite impasticciate?

Nonna, oggi cuciniamo insieme ed e' sempre come se fosse la prima volta....


Share:
© Cucina Scacciapensieri | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig